I lavori dell’Aia: gli interventi assegnati alla ditta Cimolai

ILVA

Taranto: Ieri il commissario straordinario Enrico Bondi ha assegnato con procedura di gara d’appalto da cento milioni di euro alla società del gruppo Cimolai (con sede a Pordenone, già impegnata nella realizzazione di grandi opere tra le quali l’hub del World Trade Center a New York) ventisei mesi per realizzare la copertura dei parchi minerari dell’Ilva che per risparmiare provvederà in proprio alle forniture. Per la realizzazione dell’opera saranno impiegate circa 33.000 tonnellate di acciaio la maggior parte delle quali sarà prodotta nello stabilimento di Taranto. La copertura dei parchi minerali, che si sviluppano per 700 metri di lunghezza, 260 metri di larghezza e un’altezza di circa 80 metri, è l’opera principale prevista dall’Autorizzazione integrata ambientale. I lavori dovrebbero partire entro 60-90 giorni, una volta ricevute le autorizzazioni amministrative. Il ministro dell’ambiente Andrea Orlando, ha detto: “l’avvio del percorso che porterà alla copertura dei parchi minerari è una buona notizia. Può costituire un punto di svolta verso il risanamento ambientale. Una sfida che può essere vinta anche per superare lo stallo che aveva caratterizzato l’attuazione dell’Aia nella fase precedente”.

CertineWs/MGD

Share