Il centro antiveleni mette in guardia i cercatori di funghi

FUNGHI

Il Centro Antiveleni di Foggia, visti i casi clinici, si è fatto promotore di un progetto innovativo che ha scopo di fare informazione su quelli che sono i protocolli in uso relativi alla gestione delle intossicazioni da funghi. Questo percorso è iniziato un anno fa con la pubblicazione, presso il “V° Convegno Internazionale di Micotossicologia” svoltosi a Milano nel dicembre del 2012, dal titolo “I funghi del Gargano: tra usanze popolari e consumi. Progetto di prevenzione del Centro antiveleni di Foggia“. Altro passo importante è stata la realizzazione di un opuscolo informativo, il quale non è altro che il sano strumento per l’educazione alimentare e per la prevenzione ai micetismi, dove sono descritte brevemente le sindromi ed illustrate le maggiori specie fungine tossiche, velenose ma anche quelle mangerecce. Vi è anche una breve sezione riguardante il ciclo vitale e di quelle che sono le maggiori raccomandazioni. Tutto questo lavoro culminerà nel IX° Convegno di tossicologia ciclica funghi: imperizia-imprudenza e negligenza. Presidente del convegno la dottoressa Anna Lepore direttrice del Centro Antiveleni OO.RR Foggia, che si terrà oggi a Palazzo Dogana dove si incontreranno le maggiori cariche pubbliche e i maggiori esperti del campo.

CertineWs/MGD

Share