Legambiente Puglia

download

In seguito alla pubblicazione dei risultati dello studio epidemiologico condotto da Legambiente Conversano, con la collaborazione di alcuni medici di base del Comune di Conversano, relativo ai comuni di Polignano a Mare. Mola di Bari, Monopoli, Rutigliano, Conversano, Turi, Castellana e Noci il presidente di Legambiente Puglia Francesco Tarantini fa sapere che “Lo studio prodotto che evidenzia l’alta incidenza di tumori nell’area in cui ricadono i comuni di Polignano a Mare, Mola di Bari, Monopoli, Rutigliano, Conversano, Turi, Castellaneta e Noci non hanno mai messo in correlazione i dati riguardanti le patologie tumorali con la presenza della discarica in contrada Martucci”.
Si è limitato a divulgare valori estrapolati dall’Osservatorio Epidemiologico Regionale che suscitano preoccupazione indipendentemente dall’attuale stato di cose nella città di Conversano. Tant’è che non è stata redatta neppure alcuna relazione finale nè tantomeno sono state fatte delle considerazioni da parte di Legambiente a margine della pubblicazione”. Sempre a proposito della discarica di Conversano il consigliere regionale Antonio Martucci, dopo una visita al sito afferma: “Ammetto di non aver mai visto una cosa del genere: una distesa di montagne di rifiuti che mi dicono profonde anche più di 50 metri.Chiediamo rassicurazioni da parte dell’ASL e soprattutto l’intervento di ARPA Puglia aggiornando e verificando i dati del registro tumori. Si tratta di azioni necessarie affinchè noi rappresentanti istituzionali possiamo intervenire con azioni politiche a tutela dei cittadini”.

CertineWs/MD

Share