Italiani preoccupati per la sicurezza alimentare

alimentazione

Un’indagine realizzata da Censis e Accredia, l’Ente Unico Nazionale di Accreditamento, ha evidenziato che il 71% delle famiglie italiane è preoccupato per la mancanza di sicurezza dei prodotti alimentari, il 70% dichiara di leggere le etichette e il 40% si informa attentamente prima di effettuare i propri acquisti perché’ sente spesso parlare di alimenti contraffatti e poco sicuri. Gli episodi sempre più frequenti di alterazioni e contraffazioni di prodotti alimentari hanno evidentemente messo in allarme la maggior parte delle famiglie italiane.

”I risultati di questa indagine confermano quanto sia diffusa nell’opinione pubblica la preoccupazione di portare in tavola cibi non sicuri – ha affermato Federico Grazioli, presidente di Accredia – tuttavia ritengo che grazie al sistema nazionale di controllo le famiglie italiane possono sentirsi sufficientemente garantite”. (Fonte Certinews)

Share