Energia, CCIAA, Oltre 2600 invenzioni per produrla

energia1

Di queste domande circa 2 su 5 sono state depositate a Milano (40,2%), il 12,3% a Roma e il 7,9% a Torino. Complessivamente le prime 4 province (Milano, Roma, Torino e Bologna) coprono oltre il 60% di tutti i brevetti del settore. Tra le tipologie il 44% riguarda migliorie e nuovi ritrovati da applicare al settore dell’industria dei combustibili, petrolio e gas e il 27% macchine motrici a liquidi, motori a vento e meccanismi per la produzione di energia meccanica. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati UIMB (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) sulle invenzioni depositate in Italia dal 1 gennaio 1980 al 6 marzo 2012. Delle 6.336 imprese attive in Italia nel settore energetico, tra elettricità e gas, oltre un quinto, 1.411, si concentra in Lombardia, +31,3% rispetto al 2010. A Milano il primato regionale: sono 762 le attività complessive, più di una su nove in Italia, in crescita del 22,9% in un anno. Seguono Brescia (168 sedi d’impresa attive, +41,2%) e Bergamo (143, +47,4%), sempre secondo un’elaborazione della Camera di Commercio sui dati del registro imprese al quarto trimestre 2010 e 2011. In Camera di commercio si tiene la «Giornata della Microgenerazione». Il programma di questa sesta edizione esplora le diverse vie per risolvere il problema energetico in tempi di crisi, affrontando temi che vanno dal recupero del calore di processo a bassa temperatura alla cogenerazione da biomasse e biogas da scarti, ai sistemi di accumulo di energia che eliminano i problemi di non programmabilità e intermittenza delle rinnovabili. Anche quest’anno presente inoltre un’area espositiva dove aziende, centri di ricerca, enti locali e potenziali utilizzatori possono trovare un punto di incontro e di confronto. Le «Giornate della Microgenerazione»

è un appuntamento organizzato dal notiziario ambientale/energetico web e-gazette  e da Updating. «Milano e la Lombardia – ha dichiarato Paolo Guaitamacchi, consigliere della Camera di commercio di Milano – si dimostrano all’avanguardia nel confronto nazionale sull’energia rinnovabile, settore su cui sempre più imprese e famiglie del territorio stanno puntando. Con iniziative promosse in materia di energie rinnovabili, in particolare offrendo assistenza e informazione alle imprese, continua l’impegno della Camera di commercio di Milano sul fronte energetico e ambientale che sempre più rappresenta un elemento importante di competitività». «Il mondo delle energie rinnovabili si conferma un settore vitale e strategico per il paese, pur nella difficile congiuntura economica – afferma Lorenza Gallotti, direttore di e-gazette -. Ma in questa fase è di grande importanza che il Governo Monti emani gli attesi decreti attuativi che potranno offrire certezza normativa al settore e sbloccare importanti investimenti green». (Fonte CertineWs)

 

 

 

 

 

Share