Sicurezza sul lavoro, passa un emendamento del Pd

morti sul lavoro

Cesare Damiano e Antonio Boccuzzi dicono: «L’emendamento del governo esclude da ulteriori semplificazioni il tema della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Il rischio sarebbe stato quello di diminuire i controlli e la loro efficacia, in un momento nel quale purtroppo gli incidenti mortali sul lavoro si susseguono, basti pensare all’ultimo incidente in un cantiere vicino Torino e a quello che è successo a Reggio Calabria mentre si montava il palco del concerto di Laura Pausini».

Cesare Damiano e Antonio Boccuzzi del Pd, dopo il voto sull’emendamento salva- sicurezza sul lavoro, presentato dal governo al decreto semplificazioni, aggiungono: «Ci stupisce il voto contrario di gran parte del Pdl come quello dei rappresentanti del Terzo polo e l’astensione della Lega. Il Pd e l’Idv- aggiungono- hanno votato a favore difendendo le ragioni dei lavoratori».

L’emendamento è passato, nelle commissioni Affari costituzionali e Attività produttive della Camera, con 27 sì e 24 voti contrari. Si sono astenuti Lega e Udc. Gran parte del Pdl, assieme all’Api, hanno detto no. Il decreto Semplificazioni è stato «migliorato», sottolinea Oriano Giovanelli (Pd) uno dei due relatori. (Fonte CertineWs)

Share