Regione Puglia: Scuola – lavoro, via al bando per l’inserimento

regione-puglia_Q

Ieri la Regione Puglia e Italia Lavoro-nell’ambito del programma FixO “Scuola&Università”-hanno pubblicato un bando per realizzare e qualificare i servizi di placement all’interno delle scuole secondarie superiori. La finalità del programma – riporta una nota – è favorire l’occupazione di diplomandi e diplomati e ridurre i tempi di transizione dalla scuola al mondo del lavoro, fornendo loro gli strumenti e il supporto per una proficua ricerca di opportunità lavorative. Attraverso l’avviso pubblico, che resterà aperto fino al prossimo 18 novembre, verranno selezionate 24 scuole che beneficeranno di un contributo, fino ad un massimo di 30 mila euro, e dell’assistenza tecnica di Italia Lavoro per strutturare e rafforzare i servizi di placement e di orientamento al lavoro e alle professioni. L’obiettivo è di coinvolgere almeno 3600 diplomati e diplomandi pugliesi in percorsi personalizzati di orientamento e placement. Possono partecipare al bando le scuole, statali e paritarie, aventi la sede legale o le sedi didattiche nel territorio regionale, in forma singola o associata. La domanda di partecipazione può essere presentata fino alle ore 16,00 del 18 novembre 2013. Il bando viene pubblicato su www.italialavoro.it, www.regione.puglia.it, www.sistema.puglia.it, www.pugliausr.it.
“Si tratta di un altro tassello nella costruzione di un sistema di servizi per il lavoro in cui tutti i soggetti collaborino per favorire l’inserimento lavorativo delle giovani generazioni che sono le più penalizzate dalla crisi economica” conclude l’assessore al lavoro Leo Caroli.

FONTE:CertineWs/MD

Share