Progettare la normalità attraverso la bioarchitettura quotidiana

bioarchitettura-la-casa-rispetta-lambiente

La Fondazione Italiana di Bioarchitettura ha organizzato un importante convegno internazionale presso la prestigiosa sede della Provincia di Firenze a Palazzo Medici-Riccardi (via Cavour 1, Firenze) nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 ottobre 2013.
Importanti relatori di livello internazionale, tra i quali Fritjof Capra, autore del Tao della Fisica e Tempo di Svolta, Manfred Hegger, presidente della Società tedesca per l’edilizia sostenibile, Lucien Kroll, il padre dell’architettura partecipata, e Andreas Feldtkeller, direttore del dipartimento urbanistica della città di Tubinga, contribuiranno a fornire strumenti e documentazioni sui più recenti progetti innovativi e sugli argomenti che stimolino i processi di partecipazione degli abitanti, attraverso gruppi di riflessione e di coinvolgimento creativo, migliorando le pratiche e gli interventi sul territorio.
Sarà inoltre istituito un tavolo permanente ispirato al “Club of Rome” per seguire la realizzazione di un “manifesto”, una “carta medicea”, per un nuovo umanesimo, umanizzando cioè l’architettura affinché sia più accogliente e permetta agli abitanti di viverla quotidianamente, di sentirsi a casa in un rapporto di buon vicinato, di mettere le radici.

CertineWs/MD

Share