Ambiente, Vwndola: ‘Chi spraca acqua paghi’

acque

«L’aumento della frequenza e dell’intensit… delle siccità è un problema che interessa ormai l’11% della popolazione europea e il 17% del territorio». In questo contesto, è compito dei governi e delle autorità locali sviluppare «un approccio integrato e non settoriale», in cui un accento particolare venga riservato alla costruzione di «una cultura della prevenzione». Vendola ha auspicato «una nuova politica di tariffazione che, oltre al principio chi inquina paga, si rifaccia anche al principio chi spreca paga». Il presidente della Regione Puglia ha chiesto inoltre la definizione di nuovi obiettivi europei, fra cui l’incremento del 20% entro il 2020 del risparmio idrico e del volume di acqua riutilizzato nelle attività agricole e industriali. (Fonte CertineWs)

Share