Ai nastri di partenza la start-up italiana del Crowdfunding

Takeoffcrowdfunding

In attesa del lancio, che avverrà il primo di settembre, scalda i motori la piattaforma tutta italiana di Take Off crowdfunding (www.takeoffcrowdfunding.com).

In un periodo in cui diventa sempre più complesso finanziare le proprie idee, arriva anche nel nostro Paese il crowdfunding, una nuova modalità, concreta e meritocratica, di fundraising. TakeOff è una piattaforma italiana di crowdfunding che aiuta chi ha un’idea imprenditoriale a realizzarla, grazie al sostegno finanziario e sociale della comunità internet.

Takeoffcrowdfunding.com mette a disposizione un blog personale, uno per ogni progetto pubblicato, per raccontare l’evolversi del progetto e confrontarsi direttamente con gli altri utenti/finanziatori.

Si potranno così raccogliere altri spunti e perfezionare il lancio sul mercato di un prodotto o servizio fidelizzando ulteriormente i finanziatori al Brand. Il sito propone anche una sezione per accogliere le Onlus e le associazioni senza scopo di lucro che raccolgono fondi a scopi benefici. Questa sezione, assolutamente non secondaria, sarà una parte importantissima del sito.

“In questa fase iniziale – spiega Davide Dessì, uno dei soci fondatori – stiamo raccogliendo i primi progetti da sottoporre alla comunità di TakeOff. Il lancio ufficiale del servizio è previsto per il primo di settembre. Molte realtà soprattutto del mondo Non Profit ci stanno contattando attraverso il sito e saranno tra i primi a comparire su TakeOff!”

Share