Un’imbarcazione per pulire il Mediterraneo

Mare

Una barca-laboratorio eco sostenibile girerà per il Mediterraneo con lo scopo di mappare i rifiuti plastici, cercare di capire come fare a ridurne la presenza nei mari e controllare lo stato di salute delle specie  che subiscono  maggiormente i danni dell’inquinamento da plastica come le tartarughe, gli squali e le balene .

L’imbarcazione, con a bordo un equipe di ricercatori internazionali, si chiama “Plastic Busters” ed e’ stata ideata  dal dipartimento di Scienze fisiche, della terra e dell’ambiente dell’Università’ di Siena,  diretto dalla professoressa Maria Cristina Fossi.

Share