Rinnovabili, manifesto artistisco per renderle belle

pannelli

La parola d’ordine è «tècnophilia», amore incondizionato per la tecnologia, simbolo di innovazione, ma anche fonte di ispirazione per architetti, designer, artisti, urbanisti, scienziati, inegneri e tecnici chiamati a raccolta dal movimento per trasformare la tecnologia in arte. (Fonte CertineWs)

 

Share