Oikos, le porte di sicurezza certificate e sostenibili

logo_prod_oikos

Certificate e sostenibili. Queste le caratteristiche di tutte le porte di sicurezza per interni ed esterni prodotte da Oikos, azienda veneta leader nel segmento dell’alta gamma che da 20 anni produce e testa i propri prodotti nello stabilimento di Gruaro (Ve). Fondamentale il rispetto delle normative CE sulle porte per esterni, oltretutto certificate antieffrazione in classe 3 e 4 (in una scala da 1 a 4) in base agli standard previsti dalla norma di qualità di prodotto UNI ENV 1627 per i serramenti di sicurezza. Oikos si è poi dotata della certificazione volontaria UNI EN ISO 14001 relativa alla tutela ambientale che garantisce il rispetto di tutte le leggi vigenti riguardanti le emissioni in atmosfera, lo scarico delle acque, il rumore emesso, lo smaltimento dei rifiuti controllato e registrato, la riduzione dei consumi energetici, l’ottimizzazione dei cicli produttivi, la minima produzione di scarti.Inoltre si fregia del marchio FSC che identifica la provenienza del legno utilizzato da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo i più rigorosi standard sociali, ambientali ed economici.
Al pari di quanto preteso dalla normativa EN71-3 che regolamenta la “sicurezza dei giocattoli” su materiali e coloranti impiegati (assenza di antimonio, arsenico, bario, cadmio, cormo, piombo, mercurio, selenio..), Oikos utilizza solo vernici ad acqua con conseguente estremo miglioramento dell’ambiente di lavoro, drastica riduzione dell’impatto ambientale sulle zone limitrofe ed enorme vantaggio della qualità del prodotto in commercio. Con l’utilizzo delle vernici ad acqua Adler, Oikos rispetta anche la certificazione Catas Quality Award sui requisiti prestazionali delle vernici.
Infine, c’è la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001, certificazione volontaria che deriva dalla norma internazionale ISO 9001 sulle procedure certificate e che garantisce il costante impegno dell’azienda nel miglioramento del processo produttivo per il reciproco vantaggio dell’azienda e dei suoi clienti e fornitori.

FONTE: CertineWs/MD

Share