Nucleare, a Matera monitoraggio con api

nucleare

L’iniziativa è dell’Assessorato all’Ambiente del centro jonico in collaborazione con l’Università di Bologna. Il programma prevede l’intervento iniziale del sindaco Vincenzo Francomano e quelli introduttivi di Walter Lobreglio (assessore all’ambiente) e di Nicola Castronuovo (Dirigente Area tecnica del Comune di Rotondella). Seguiranno le relazioni di Claudio Porrini (Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroambientali-Università di Bologna) e di Severino Ghini (Dipartimento di Scienze dei Metalli-Elettrochimica e Tecniche chimiche dell’Università di Bologna) e, quindi, l’intervento di Donato Viggiano, già direttore del Centro Enea della Trisaia, attualmente Direttore generale del Dipartimento Ambiente e Territorio della Regione Basilicata. Questo progetto nasce in considerazione della funzione delle api come autentiche «sentinelle» sul territorio nonchè delle numerose esperienze avviate in diversi Paesi europei dopo il drammatico evento di Chernobyl. (Fonte CertineWs)

Share