Nave Costa, Tozzi: Se esce carburante uccide isola

nave-costa-concordia-1215

 

Grosseto, 8/02/2012 – La carcassa di Costa Concordia è «un pericolo molto grave. Un centimetro cubo di quel carburante, l’Ifo380, può uccidere la vita in un metro cubo d’acqua. E lì dentro ce ne sono 27 mila tonnellate». Lo ha detto il geologo e esperto di rischi ambientali Mario Tozzi a margine di un convegno sui rischi ambientali in corso a Genova. «Se quel carburante esce – ha aggiunto Tozzi – muore l’isola del Giglio. È necessario fare presto – ha aggiunto – e bene ha fatto la protezione civile avocare a sè le operazioni e essere presenza fissa sull’Isola. Questo è fondamentale». (Fonte CertineWs).

Share