Lavoro, accordo su apprendistato in settore alimentare

Un clima costruttivo, che spero possa accompagnarci nei mesi a venire in sede di rinnovo del contratto di categoria». «L’accordo, che recepisce ed applica nel settore alimentare la nuova normativa sull’apprendistato, – commenta il presidente in una nota – disciplina numerosi aspetti di tale importante rapporto di lavoro a causa mista, dalla figura del tutor aziendale, alla facoltà di recesso con preavviso, alle durate massime e le relative suddivisioni in periodi intermedi, al piano formativo individuale e alla registrazione/attestazione della formazione effettuata dall’apprendista, alla individuazione delle figure professionali e degli standard professionali di riferimento». «L’intesa prevede l’impegno delle parti ad incontrarsi per l’eventuale aggiornamento delle figure professionali e delle tabelle sulle conoscenze formative, nonchè per dare piena esecuzione ai rinvii della normativa vigente e per individuare i profili professionali equivalenti a quelli dell’artigianato per i quali è possibile una durata massima dell’apprendistato di cinque anni» conclude Ferrua. (Fonte CertineWs)

Share