Griffe false dal Vietnam, un maxi sequestro di scarpe

CONTRAFFATTE

Brindisi: un carico di 11 mila paia di scarpe perfettamente contraffatte è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza di Brindisi individuato all’interno di un tir bulgaro, sbarcato dalla motonave Catania. In arrivo da Patrasso, è stato bloccato dall’Agenzia delle Dogane che lo hanno analizzato grazie all’impiego di scanner particolari. Nel carico c’erano anzitutto 11 mila scatole contenenti scarpe destinate a rivendite che le avrebbero commercializzate come originali. Il carico di copertura era costituito da oltre 500 paia di scarpe cinesi, modello ballerina, di pessima qualità. Ufficialmente le scarpe cinesi erano dirette ad una grossa rivendita di Verona che però si è dichiarata totalmente estranea all’arrivo di un carico ben diverso dai marchi che gestisce solitamente. “Ciò che ci preoccupa – ha dichiarato il maggiore Alessandro Giacovelli – è il fatto che abbiamo dovuto richiedere delle perizie per accertare l’effettiva contraffazione perché persino le scatole, oltre che le scarpe, sono identiche alle originali ma realizzate con materiali diversi”. E’ stato lo scanner a rilevare delle incongruenze nella colorazione che evidenziano l’eterogeneità del carico all’interno del mezzo di trasporto. Gli uomini delle Fiamme Gialle hanno ricostruito i passaggi prima dell’arrivo del carico di scarpe in Italia: prodotte in Vietnam, le calzature sono arrivate in Grecia dalla Bulgaria e sono state imbarcate sul traghetto. Difficile, invece, capirne la destinazione finale.

CertineWs/MGD

Share