Giglio, nave oceanografica per ricerche su fondale

nave-costa-concordia-1215

Grosseto, 23/01/2012 – È in arrivo all’Isola del Giglio ‘Galateà, la nave oceanografica della Marina militare in uso all’Istituto idrografico della Marina. Dotata di strumentazioni sofisticatissime, tra le quali un particolare ecoscandaglio, ‘leggerà il fondo del mare a sud del relitto di Costa Concordia per cercare dispersi e materiali. Non è escluso infatti che nella fase ultima del naufragio, alcuni siano caduti in acqua e nonostante il salvagente siano affogati e trascinati poi dalla corrente siano rimasti impigliati negli scogli. Nave Galatea butterà l’ancora a sud del relitto, tra il porto e le ‘Scolè, il gruppo di scogli sui quali ha sbattuto la Concordia. (Fonte CertineWs)

Share