Energia, Batteri modificati trasformano Co2 in benzina

auto-elettriche-accordo-nissan-renault

Read MoreRead MoreI ricercatori li hanno modificati geneticamente, facendo in modo che i sottoprodotti del loro metabolismo siano isobutanolo e metil butanolo, due alcol complessi che possono essere usati nei motori a scoppio come carburante. Una volta messi in una soluzione con CO2 e elettricità, i microrganismi si sono dimostrati in grado di trasformare l’anidride carbonica in quantità elevate di questi prodotti: «Il sistema è stato studiato per essere accoppiato alle fonti di energia rinnovabili, eolico e fotovoltaico, che nei momenti di picco hanno una produzione maggiore rispetto al fabbisogno – spiegano gli autori – L’energia in eccesso può essere quindi conservata sotto forma di questi carburanti». (Fonte CertineWs)

 

 

Share