Dall’Ue la proposta di semplificare le norme per il settore agroalimentare

agricoltura

La Commissione Europea ha presentato a Roma le proposte normative per modernizzare, semplificare  e rafforzare la catena agroalimentare comunitaria. Si tratterebbe di un importante snellimento normativo e burocratico perché, qualora il pacchetto dovesse entrare in vigore nella sua forma attuale, vedrebbe la normativa Ue passare dagli attuali 70 atti legislativi a cinque, riducendo quindi drasticamente la burocrazia per agricoltori, allevatori e operatori del settore.

Nel suo insieme la proposta affronta quattro tematiche principali: l’importanza dei controlli atti a verificare il rispetto delle normative Ue, la disciplina relativa alla salute degli animali fondata sul principio “prevenire è meglio che curare”, la proposta di potenziare la disciplina vigente in tema di salute delle piante e l’introduzione di regole più semplici e flessibili per la commercializzazione del materiale riproduttivo vegetale. (Fonte Certinews)

Share