Affonda impianto petrolifero: le procedure di emergenza evitano il peggio

servizi-sicurezza-list

E’ affondata questa mattina in Congo una piattaforma della Saipem, società pubblica controllata da Eni. La società comunica che un membro dell’equipaggio «risulta disperso, mentre altri sei sono rimasti feriti, in modo non grave».

Pare che il mezzo, a seguito del cedimento del fondale sotto una delle tre gambe, si sia improvvisamente inclinato e abbia cominciato ad imbarcare acqua, fino a capovolgersi completamente. La società precisa che le procedure d’emergenza prontamente attivate hanno permesso di evacuare rapidamente il personale.

(fonte CertineWs)

Share